GARA PER IL SERVIZIO DI REFEZIONE SCOLASTICA

Anni scolastici 2009/2010 – 2010/2011 – 2011/2012 - 2012/2013

  L’Amministrazione Comunale intende procedere ad affidare la gestione delservizio di refezione scolastica mediante la procedu

L’Amministrazione Comunale intende procedere ad affidare la gestione del servizio di refezione scolastica  mediante la procedura del pubblico incanto. Il criterio per l’aggiudicazione ai sensi dell’art. 83, del D.lgs 163/2006 è quello dell’offerta economicamente più vantaggiosa. I tempi per l’apertura dei plichi sono specificati nel bando di gara e nel capitolato.

 

DESCRIZIONE DEL SERVIZIO

Il servizio deve garantire le seguenti prestazioni:

1

la preparazione dei pasti (per alunni e personale scolastico);

2

la fornitura e stoccaggio degli alimenti ivi compresa acqua oligominerale in misura idonea al soddisfacimento delle necessità quotidiane dell’utenza;

3

la somministrazione dei pasti;

4

la preparazione dei locali adibiti a refettorio;

5

la veicolazione dei pasti dai centri di cottura al plesso scolastico come meglio specificato nel capitolato d’appalto;

6

la manutenzione (per il concessionario: ordinaria per le strutture, ordinaria e straordinaria per le attrezzature da lui stesso fornite), la pulizia e sanificazione dei locali utilizzati dal concessionario (sala refettorio compresi gli arredi, gli impianti e gli utensili utilizzati,  e dei servizi igienici utilizzati), la fornitura di tutto il materiale necessario a tale scopo (prodotti detergenti ed igienizzanti, ramazze, scopettoni, stracci per pavimento, spugne, sacchi per i rifiuti ecc.), la pulizia straordinaria della sala refettorio (in occasione delle vacanze scolastiche ed all’inizio dell’anno scolastico) e delle vetrate da farsi almeno quattro volte per ogni anno scolastico, con proprio personale e con imprese specializzate;

7

la fornitura di stoviglie, bicchieri, posate del tipo “usa e getta”;

8

la fornitura di tutti quegli elementi (tovaglioli, tovagliette per le tavole ecc.) necessari al consumo dei pasti.

 

L’Amministrazione Comunale segnalerà alla ditta aggiudicataria i nominativi di soggetti che per particolari motivi (religiosi, di intolleranza, ecc) necessitano di un’alimentazione individualizzata e per i quali dovrà quindi essere garantita una dieta speciale.

L’aggiudicatario dovrà inoltre gestire i rapporti con l’A.S.L. competente per quanto concerne la composizione e le eventuali variazioni di menù estivo/invernale provvedendo ad informare adeguatamente l’amministrazione comunale in ordine alle eventuali proposte di variazione di menù.

L’Amministrazione Comunale gestirà la parte relativa all’autorizzazione sanitaria ed i conseguenti rapporti intercorrenti con l’A.S.L. competente.

 

 

 



 

01/07/2009 Vai al dettaglio
CHIARIMENTI AL BANDO DI GARA MENSA SCOLASTICA
Risposte ai quesiti posti in relazione al servizio di refezione scolastica


A tale proposito si comunica di aver pubblicato il bando di gara con le opportune correzioni a seguito delle domande di chiarimento pervenute all’Ufficio preposto.

Copyright © 2024 Comune di Novedrate